Sandro Botticelli: breve biografia e opere principali in 10 punti

Acclamato, famoso, innovativo.
Muore solo e povero…
:C

Due minuti d'arte

In due minuti vi raccontiamo la storia di uno dei maestri del Rinascimento, della sua bellissima Venere, della sua Primavera e della sua vita alla corte di Lorenzo il Magnifico. 

Se pensate al Rinascimento e lo collegate ad un’opera probabilmente vi verrà in mente la Gioconda di Leonardo, il capolavoro più famoso. Ma se vi chiedessero di pensare ad un’opera che esprima più di tutte lo spirito del Rinascimento allora forse pensereste alla Nascita di Venere di Sandro Botticelli.

Osservarla significa intraprendere un viaggio in mondi lontani, in un’Arcadia che non è mai esistita se non nei testi dei filosofi antichi, dove gli uomini sono saggi e forti e le donne bellissime e delicate come fiori. È questo lo spirito del Rinascimento, un’eterna primavera che Botticelli è stato in grado di cogliere e rendere immortale.

Sandro Botticelli, Primavera Sandro Botticelli, Primavera, 1482, Tempera su tavola, 203×314 cm, Galleria degli Uffizi, Firenze

LA VITA E LE…

View original post 705 more words